Serious about Art. Any Art.

Register FAQ

    La Gazza Ladra Emmanuel Chapalain

    Opera monumentale realizzata in occasione dei 200 anni dalla prima alla Scala di Milano del musicista Gioachino Rossini , per denunciare 200 anni di ingiustizie della Giustizia. In particolare l'opera con le sue 200 uova Zoomorfe e' stata esposta dal 15 aprile al 15 ottobre 2018 a Vinci ( Fi) presso il museo leonardiano all'interno del Castello dei Conti Guidi, riscuotendo un grande successo di pubblico ( oltre 350.000) e di critica. Infine con questa opera si e' creata la figura dell'Artepreneur , termine coniato da Rinaldo Denti, che indica appunto il dialogo tra artista e suo promotore che va oltre al semplice finanziamento e supporto economico, ma si concretizza in uno scambio anche creativo .

    Emmanuel Chapalain

    4 Credits

    Nationality : France

    Date of Birth : 10/04/1965

    Artista bretone nato in Algeria. Due occhi blu come le profondità del mare aperto in cui vivono i cetacei. Sulla battigia, con lo sguardo fisso all'orizzonte, Emmanuel Chapalain già scolpisce nella mente le sue prossime creazioni: capodogli soprattutto, ma anche calamari, totani e altri abitanti del mondo sommerso. L'artista ha un legame speciale col mare, è la sua più grande fonte di ispirazione. Da sempre. Già a sette anni, insieme al padre appassionato di pesca e fotografia, saliva a bordo dei pescherecci per vivere con gli occhi di un bambino le avventure che sognava sfogliando libri leggendari, capolavori come Moby Dick o Il vecchio e il mare. Nato in Algeria, figlio di madre vietnamita e padre bretone, Emmanuel è un cittadino del mondo. Non si definisce un mastro Geppetto, chiuso nella pancia dei suoi pesci, ma l'- Herman Melville o l'Ernest Hemingway del secondo millennio. Ogni volta che modella le sue creazioni in acciaio la mente vola inevitabilmente alla sua infanzia. Ai numerosi viaggi in cui solcava mari e cieli, sempre al fianco del padre. «Lo aiutavo a inserire i rullini nelle macchine fotografiche - racconta l'artista -. Dovevo essere veloce, perché immortalare immagini aeree richiede grande abilità. Pesci e aerei sono un binomio a cui mi ispiro. C'è una stretta relazione tra pinne e ali». Da ragazzo, gli anni passati a lavorare nell'azienda di famiglia, che realizzava prodotti in vetroresina, hanno influito sulla scelta dei materiali utilizzati per le opere d'arte. Vicini alla fattoria in cui abita sorgono due grandi centri per il recupero dei metalli e due grandi cantieri: uno navale, quello che costruì la Queen Mary e uno che ancora produce il cockpit (cabina di pilotaggio) per l'airbus europeo assemblato a Tolosa. Il legame con Portorotondo inizia nel 2005. «Non sapevo neppure dove fosse - dice -. Fui invitato a venire qua dagli organizzatori di una gara di pesca sportiva che incontrai nel salone di Genova, durante una mostra subacquea». L'incontro con Luigi Donà dalle Rose, il fondatore del borgo assieme al fratello Nicolò, è simile a quello tra i protagonisti del famoso romanzo Il vecchio e il mare. Progettano assieme via del Molo, con la realizzazione dell'opera la “Catena alimentare” di pesci, Chapalain entra nell'Olimpo degli artisti internazionali che hanno contribuito e contribuiscono a rendere Portorotondo una prestigiosa, unica e incantevole culla della cultura. Quest'anno ha realizzato il sentiero dell'arte in via Belli. «Si ricongiunge alla “Catena alimentare”- spiega Emmanuel -. È un naturale proseguimento del sistema di vita dei pesci: i più grandi mangiano quelli piccoli». Una collaborazione col Consorzio e la Fondazione di Portorotondo che è un contributo fondamentale verso il riconoscimento del cuore del borgo turistico come patrimonio dell'umanità. Il sogno del conte Luigi Donà dalle Rose, la cui rotta è ormai tracciata


    Coming Soon

    Estimated Price : No Information

    Estimated By : No Information

    • Min : No Information Max : No Information
    • 5 Year forecast price : No Information
    • Buy back : No Information
    • Barter back : No Information

    Artwork Type : Paint
    Year : 2017
    Category : Unique Artwork
    Technique :
    Specifics : alluminio marino rivettato
    Height : 200 cm
    Width : 600 cm
    Depth : 150 cm
    Signature : sotto la ala destra in basso
    Inscriptions on the back :

    Owner

    Collezione Privata Castello Pozzi - Milano


    Follow This Artwork

    1 Followers



    Books & Publications

      No Publications Available

    Art Critics

    No Critics Review Available

    Newspaper & Press

      Empty Newspaper & Press

    Documents

      No Document Available

    Comments

    Enrico Badellino

    Jan 18, 2018 11:57 am

    bella e particolare

    Collezione Privata Castello Pozzi - Milano

    Jan 26, 2018 05:38 pm

    Grazie , il tuo giudizio è per noi molto importante

    Collezione Privata Castello Pozzi - Milano

    Jan 14, 2018 12:19 pm

    Opera meravigliosa

    Please Login to submit rating and comments